Trasporto e rimpatrio salma

In alcuni casi particolari si presenta la necessità di dover spostare il defunto dal luogo in cui è avvenuto il decesso verso una nuova destinazione. Le evenienze che portano a fare accadere ciò sono diverse, e spesso legate alle preferenze dei familiari, se non delle ultime volontà del defunto stesso. Nel caso si debba approntare il trasporto e il rimpatrio della salma nell’Ogliastra, allora, l’Agenzia Funebre La Rosa Blu rappresenta la scelta ideale. L’esperienza pluriennale maturata nel campo delle onoranze funebri, infatti, consente di approntare trasporti di tipo regionale, nazionale, internazionale, da e per l’estero.
Così come nel caso delle cremazioni, delle inumazioni e delle tumulazioni, anche nell’ipotesi di trasporto e rimpatrio della salma nell’Ogliastra l’agenzia sarà in grado di venire incontro alle esigenze del cliente, andando ad interfacciarsi con le autorità competenti e producendo tutta la documentazione necessaria ad operazioni di questo tipo. In tema di disciplina normativa, infatti, le fonti sono variegate e numerose: è necessario fare riferimento al Regolamento di Polizia Mortuaria, alla circolare del Ministero della Salute n.24 del 1993, nonché al DPCM 26/05/2000. In ambito internazionale, invece, vige in molti paesi (tra cui l’Italia) la Convenzione di Berlino, stipulata nel 1937. Nei casi in cui il trasporto avvenga tra due paesi facenti parte della Convenzione, allora, sarà necessario ottenere i documenti che attestano la condizione di defunto, rilasciati dal Comune dove è avvenuto il decesso. Nel caso in cui il paese in cui è morto il proprio caro non faccia parte della convenzione, invece, bisognerà ottenere il nulla osta rilasciato dall’ambasciata italiana.
Come si può notare, il trasporto e il rimpatrio della salma nell’Ogliastra può essere operazione non semplice: con l’aiuto dell’Agenzia Funebre La Rosa Blu, però, anche le situazioni più spinose verranno risolte con professionalità.